Come si pronuncia Duchesne?

Set

Posted in Uncategorized by federico baccomo "duchesne" on 5 settembre 2011

Eccoci qui, un breve aggiornamento. Innanzitutto, nella barra a destra ho inserito qualche appuntamento per la presentazione del La gente che sta bene (a proposito, QUI Severgnini lo inserisce, pur non essendone troppo convinto, bisogna dirlo, tra i suoi consigli di letture sotto l’ombrellone). In particolare, se qualcuno si trovasse dalle parti di Venezia intorno al 16, consiglio di non mancare all’Aperitivo Letterario 150 a Santa Maria di Sala, non tanto per il sottoscritto quanto per la presenza di Salvatore Scibona, autore di La fine, ed. 66thand2nd, uno dei migliori romanzi di questi ultimi anni.

Poi, giovedì scorso sono cominciate le riprese del film tratto da Studio illegale. A completare il cast, oltre a Fabio Volo nelle vesti del protagonista, ci sono Zoé Félix nel ruolo di Emily (o meglio Emilie) e un perfetto Ennio Fantastichini nel ruolo di Giuseppe. Naturalmente, a guidare tutti, il regista Umberto Carteni. Che dire? È una gran bella soddisfazione, la storia di Studio Illegale ha dell’incredibile.

Infine, in ‘tina, la rivista di Matteo B Bianchi, è tornato il Dizionario Affettivo della Lingua Italiana (versione 2.0): tra le parole affettivamente più significative ne compare anche una mia. Si può scaricare QUI.

Annunci

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. paola said, on 7 settembre 2011 at 9:49 am

    Severgnini,.bisogna dirlo, è supponente, indipendentemente dai giudizi che esprime..
    Tra l’altro a me sembra che sia molto difficile fare un raffronto fra 2 libri diversi come lo sono Studio illegale e La gente che sta bene.
    e poi…davvero severgnini considera libri(i suoi) come La pancia degli italiani o italiani si diventa ,tanto per citarne due,CAPOLAVORI?? suvvia …non si consideri un candidato al nobel per la letteratura…un po’ di umilta’ non guasta!

  2. fbaccomo said, on 7 settembre 2011 at 10:58 am

    No, no, Paola, non arrabbiarti così. In realtà Severgnini ha avuto davvero un ruolo importante nel successo di Studio Illegale, e mi ha fatto piacere che abbia dedicato tempo anche a La gente che sta bene (l’ha letto e ne ha parlato, e credimi, nessuna delle due cose è scontata quando si tratta di recensire i libri), ero curioso di sapere cosa ne pensasse, visto il suo grosso apprezzamento del primo. Poi, in privato, mi ha anche spiegato che cosa non l’ha convinto pienamente di questo nuovo libro.

  3. sofia said, on 9 settembre 2011 at 8:15 pm

    condivido pienamente quello che dice paola! Severgnini commenta positivamente i libri (si fa per dire ) della Bignardi che io apprezzo come padrona di casa de “Le invasioni barbariche” , molto meno come scrittrice!
    che ci sia un pizzico d’invidia !!??

  4. Isabella said, on 13 settembre 2011 at 11:24 pm

    Ho letto Studio Illegale, un libro che mi ha inchiodata alla lettura. Davvero bello e soprattutto divertente. Adesso ho comprato La gente che sta bene, sperando che il miracolo possa ripetersi. Stiamo a vedere. Sono all’inizio, apprezzo l’espediente narrativo di estrapolare un personaggio del romanzo precedente e porlo nella veste del protagonista, ma l’avvocato Andrea… è insostituibile. Andrò a vedere il film con Fabio Volo, azzeccatissimo.

    Isa

  5. Roberto d'Ambrosio (@Rda_Photography) said, on 15 settembre 2011 at 2:37 am

    Ciao Federico…il 1° settembre sono ritornato nella mia Bari dopo 3 settimane di vita passata a Londra…il giorno dopo sn andato in una libreria del centro perché avevo assolutamente bisogno di cercare un bel libro…ne avevo trovato uno,quando ad un certo punto mi sono girato verso uno scaffale e cosa vedo? Il tuo libro che dopo avermi attirato per il titolo,mi ha intrigato già dalla trama (forse quella pizza o quel sushi sulla scrivania…quel bonsai…forse anche per il fatto che mi sto per laureare in giurisprudenza e quindi le storie di avvocati non possono che attirarmi).
    Fatto sta che ho mollato l’altro e ho preso il tuo…non mi sono per niente pentito e stai rendendo le mie nottate incredibili al punto di non voler dormire per leggere!!!Ora sono arrivato a quando Andrea urla nel ristorante “97”…riferendosi a Francesca.
    È inutile dire quanto mi piacerebbe conoscerti…parlare della storia di “Studio illegale”…e magari avere l’onore di poterti fare dei ritratti fotografici (sono anche un fotografo o meglio la fotografia è la mia vita).
    Ancora complimenti e se poi avrai voglia di rispondermi ne sarei davvero felice 🙂
    Scusa se mi sono dilungato!!!Ciao ciao grande
    Roberto (Bari)

  6. fbaccomo said, on 17 settembre 2011 at 2:36 pm

    Grazie Isa, mi fa molto piacere, aspetto di sapere che pensi di questo secondo libro (dai primi girati di Studio Illegale, devo dire che Fabio Volo è perfetto nella parte di Andrea).

  7. fbaccomo said, on 17 settembre 2011 at 2:41 pm

    Roberto, grazie dei complimenti, sto seriamente prendendo in considerazione la proposta dei ritratti fotografici, dato che ancora oggi, la prima foto mia che compare su internet è quella in cui ricordo un contadino russo che è passato attraverso tante difficoltà che non l’hanno piegato, se non un pochino. Tornando un attimo seri, la speranza è quella di fare un giorno una presentazione a Bari, non so i motivi ma è una delle città in cui Studio Illegale ha avuto la migliore accoglienza.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: