Come si pronuncia Duchesne?

Rischi

Posted in Uncategorized by federico baccomo "duchesne" on 24 novembre 2009

Scrivendo Studio Illegale – il blog e il libro – all’inizio ho avuto diverse difficoltà a tenere fermo il personaggio. Avevo in mente fin dall’inizio come sarebbe dovuto essere Duchesne (o Andrea Campi), eppure, spesso, finiva che lo ricalcavo su quello che ero io, gli mettevo in bocca frasi mie, lo vestivo di miei atteggiamenti. Poi, un po’ per coerenza narrativa, un po’ per la questione dell’anonimato, sono riuscito, poco a poco, a rimettere tutto in carreggiata, e far sì che il personaggio uscisse per quello che avevo in mente che fosse, simile a me in tante cose, ma anche molto diverso.

Così, in conclusione, dallo scontro tra i due, è venuto fuori che io gli ho passato un po’ di me, e lui m’ha passato un po’ di sé. Che è un ragionamento un po’ da schizofrenico. Ma, per dire, io non ho mai usato “porca miseria”, che è un po’ l’intercalare tipico di Duchesne (contrapposto al “porco cazzo” di Giuseppe), e oggi è la mia imprecazione principale. Una piccola cosa, taccio delle altre. Insomma, calarsi in panni altrui, per un paio d’anni, qualche effetto lo ha avuto.

Il problema, ora, è quali rischi potrei correre nel continuare a frequentare i panni del personaggio di cui sto scrivendo.

Grossi, direi.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: