Come si pronuncia Duchesne?

Qualche…

Posted in Uncategorized by federico baccomo "duchesne" on 16 luglio 2009

…link.

A questa pagina del sito di Catell Ronca, l’artista che ha disegnato la copertina di Studio Illegale, oltre a quest’ultima è possibile vedere un gruppo di altre copertine della stessa artista, tra cui la copertina qui sotto, quella che in qualche modo è un po’ la mamma della mia, visto che è la cover che ha convinto, a ragione, il mio editor a scegliere quel tipo di veste stilistica per Studio Illegale (io fino ad allora ero convinto, non so perché, che l’avrei disegnata io).

anonymity

Segnalo poi, a questo link (segnalatomi a mia volta da una lettrice), un breve articolo di un ex magic circle trainee che, sotto pseudonimo, racconta la sua esperienza e la sua scelta di lasciare il grande studio in cui lavoarava. Tra i commenti all’articolo, spicca quello che recita più o meno così: “Non voglio giudicarti qui, ma, mano sul cuore, è stata una tua decisione o le circostanze t’hanno forzato la mano?”, che si ricollega a quanto dicevo nel precedente post. Mi piace molto la parte mano sul cuore.

A proposito di pseudonimi, su questo blog è possibile leggere un articolo relativo all’uso in letteratura, con diversi link interessanti. Non riguarda le motivazioni che hanno spinto me a usare uno pseudonimo, ma c’è quel paragone con la Pepsi che merita di essere letto.

Aggiungo quindi un altro link in cui si racconta brevemente della vicenda di Richard Bachman, pseudonimo di Stephen King, autore di cinque romanzi, prima di morire – come ha detto lo stesso King – di “cancro dello pseudonimo”. Il fatto che, alla fine, anche lui sia stato scoperto grazie alla “SIAE americana”, devo dire mi rincuora.

Infine, come avevo anticipato, qui la presentazione del Premio Letterario Città di Vigevano 2009, con la terna dei finalisti, i premi alla carriera e la menzione “Under 30” a Studio Illegale.

Annunci

25 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Erremoscia said, on 16 luglio 2009 at 2:28 pm

    Ma non è ora di basta?
    Non ti curar di loro guarda e passa! Questa polemica sul vero o presunto insider non ha esaurito gli argomenti? Ora basta, sei federico, non sei -più- duchesne, lavori in un ufficio legale e hai scritto un libro sulla vita degli avvocati d’affari!
    Non è ora di aprire le danze su qualcos’altro? Altrimenti questo blog poteva continuare abilmente su Studio Illegale!

  2. fbaccomo said, on 17 luglio 2009 at 2:06 am

    Erremoscia, credo ci sia un equivoco sui toni. Non voleva essere una polemica, solo un modo per parlare di alcuni argomenti legati al romanzo. Sul fatto che certi argomenti siano esauriti, non so, non sono così sicuro; ecco, l’idea della polemica sul vero o presunto insider per me era esaurita ancora prima di nascere, quello di cui cercavo di parlare era un’altra cosa, e quest’altra cosa è un tema cui tengo.

    Forse però l’equivoco è alla base: è vero, questo non è il blog di duchesne, ma in questo senso non è nemmeno il blog di federico, l’intenzione (almeno per ora, poi chissà) non è quella di raccontare di me. Come ho scritto nel primo post, vorrei solo registrare degli appunti, segnalare a chi fosse interessato le mie presentazioni, raccontare qualcosa del libro e di quello che ci sta attorno. E’ il motivo per cui non ho abilitato i commenti. Li ho attivati nel precedente post perchè rispondevo a qualcuno ed era giusto dare la possibilità a chiunque di replicare o dire la sua (sono attivi in questo perchè mi son dimenticato di disabilitarli di nuovo).

  3. ela said, on 17 luglio 2009 at 9:38 am

    Ciao Federico,
    arrivo in ritardo con questo messaggio ( ma tanto anche tu non è che sia proprio rapido nel rispondere :-P), ma purtroppo, come si dice quando si vuole darsi delle arie, non sono riuscita a venire a conoscerti a Roma “causa improrogabili impegni di lavoro” che mi hanno tenuta inchiodata alla scrivania dell’ufficio fino allo sfinimento fisico.

    In bocca al lupo per tutto.
    Ela, amante degli uomini bisognosi di coccole e camicie stirate…

  4. marco said, on 18 luglio 2009 at 5:00 pm

    Ciao Federico, finalmente ho avuto un pò di tempo per rintracciarti dopo la chiusura dell’altro blog.
    Capivo ogni parola di quel blog e del libro, in qualche modo ci sono in mezzo anche io…quanta aria fritta gira in queste stanze, quanta autoreferenzialità, quanta ipocrisia…stando da questa parte una cosa è certa in Italia, non esiste libero mercato perchè questi signori si acchittano le cose a tavolino e sono tutti legati tra loro in qualche modo….

  5. sifonini said, on 21 luglio 2009 at 7:19 pm

    Ciao Ela,
    sono michele sifonini un noto illegale.
    Per anni mi sono stirato le camicie da solo ma per ottimizzare stiravo solo la parte anteriore e i polsini.
    Per anni, anche nelle estati più torride e nelle riunioni più infocate, non ho mai tolto la giacca se non con il far della sera quando la camicia non striata non avrebbe stonato con tutte le altre che nel frattempo aveno perso il candore originario.

    questo per dirti che sotto sotto il tuo approto per stirarmi le camicie potrebbe anche essere superfluo, e forse anche l’affetto.
    perchè anche l’affetto si consuma e allora tanto vale dispensarlo.
    tutto torna come era all’inizio: un mondo arido e stropicciato.

    io credo nella solitudine e penso che dovresti crederci anche tu.

    un mondo fatto di persone sole e di camicie non stirate è più vero e autentico.

    in bocca al lupo baccomo

  6. ela said, on 22 luglio 2009 at 11:44 am

    Ciao Michele,
    il mio “amante degli uomini bisognosi di coccole e camicie stirate…” era solo un indizio per Federico, per potermi individuare tra le mittenti delle mail che riceve e non la descrizione sterile del modello di uomo di cui una donna potrebbe davvero innamorarsi.

    tra la camicia stirata solo sui polsini e una perfettamente inamidata io alla fine preferisco sempre una polo sgualcita, ma sincera 🙂
    Alla solitudine ci credo eccome, la cerco e la consiglio vivamente, ma solo per un breve periodo di tempo, altrimenti si diventa trisiti e perennemente insoddisfatti e imbronciati…
    una curiosità….tu la indossi la polo? oppure sei uno di quelli che mette il muso? 🙂

  7. sifonini said, on 23 luglio 2009 at 11:02 am

    Io sono duro ma sono giusto.

  8. ela said, on 23 luglio 2009 at 3:45 pm

    non ti abbattere. c’è rimedio a tutto… 😛

  9. sifonini said, on 23 luglio 2009 at 4:03 pm

    va bene. adesso che ci siamo chiariti mi potresi stirare un paio di camicie?

  10. ela said, on 24 luglio 2009 at 10:40 am

    Michele caro…ti devo confessare un segreto. Odio stirare!
    Ma in compenso sono un’ottima cuoca…quindi con me saresti destinato a girare stropicciato, ma satollo.
    Deal?

  11. sifonini said, on 24 luglio 2009 at 11:17 am

    mi piacciono le ragazze con le doppie punte, le auto senza le mute;
    mi piacciono i lavori dove si suda tanto mi piace anche la pausa pranzo.
    ma su tutto e su tutti a me piace ela e ela piace a me.

  12. ela said, on 24 luglio 2009 at 12:32 pm

    – poche doppie punte, ma si tratta solo di fortuna…i miei appuntamenti dalla parrucchiera sono sporadici e casuali…

    – “mute” di cani o da sub in auto non ne ho…bizzarro vero?!?

    – di lavori dove si suda ne conosco…prova a venire nel mio ufficio in questi giorni. condizionatore guasto e nessun tecnico all’orizzonte!

    – ultimamente comincio ad odiare la pausa pranzo. la mia dura 2 e ripeto DUE ore, ed essendo una pendolare devo giornalmente inventarmi qualcosa per occupare il tempo che mi rimane dopo aver sgranocchiato un pessimo pasto in un altrettanto pessimo locale di questa sperduta cittadina dell’agro pontino.

    detto ciò…avendo trovato mille punti sui quali ci troviamo PERFETTAMENTE d’accordo…

    …fu così che vissero felici e contenti…finchè avvocato divorzista non li separi…
    fede…ci consigli qualche tuo collega molto illegale ed estremamente cinico?

  13. ela said, on 24 luglio 2009 at 12:33 pm

    ah, io ADORO ela…ça va sans dire…

  14. sifonini said, on 24 luglio 2009 at 4:19 pm

    sono un avvocato divorzista.
    si riceve su appuntamento.

  15. ela said, on 24 luglio 2009 at 5:08 pm

    Sono una donna profondamente e fermamente contraria al matrimonio…
    E’ un segno del destino !!! e io nemmeno ci credo al destino…

  16. sifonini said, on 27 luglio 2009 at 11:59 am

    che bello un sogno che diventa vero.. un incubo un pò di meno

  17. ela said, on 27 luglio 2009 at 12:40 pm

    sognavi che io fossi contraria al matrimonio o che io non credessi al destino???
    cioè…parliamone…

  18. sifonini said, on 4 agosto 2009 at 12:34 pm

    l’amore non è bello

  19. ela said, on 5 agosto 2009 at 7:34 pm

    Fortunatamente!!!
    Altrimenti sai che noia…

  20. sifonini said, on 6 agosto 2009 at 10:39 am

    sapessi che felicità mi dà l’idea di non vederti più, l’idea di non pensare più a tutto quello che fai;
    quando fai la spesa cosa comprei, di che colore hai colorato i mobili.

  21. ela said, on 6 agosto 2009 at 7:55 pm

    argento…se questo può interessare…
    e la cucina è rossa, come il nostro adorato coniglietto.
    ti aspetta tutte le sere, affacciato in finestra…credi che dovrei dirgli la verità?

  22. sifonini said, on 7 agosto 2009 at 3:37 pm

    io non pretendo di piacerti; ma più mi odierai più imparerai

  23. ela said, on 7 agosto 2009 at 7:54 pm

    ti odio già.
    già da prima di conoscerti.
    e non imparerò mai, se non ad odiarti sempre di più…
    non lo trovi …idilliaco?

  24. sifonini said, on 7 settembre 2009 at 6:10 pm

    credo si sia creato un equivoco.

  25. Ela said, on 10 settembre 2009 at 9:21 am

    nessun equivoco.
    solo che a me piace parlare a vanvera… 😛


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: